Isolante termoriflettente Trialflex

L’isolante termo riflettente TRIALFLEX (linea di prodotto dell’azienda Trial France Isolation) è un materiale che rinvia più del 90% del calore, contrariamente alle lane minerali e agli isolanti sintetici che agiscono sullo sfasamento, rallentandone ma non impedendone l’ingresso nell’abitazione.

TRIALFLEX, grazie alla sua composizione e alla sua messa in opera, agisce su tre modi di trasferimento dell’energia, riflessione o irraggiamento al 90%, conduzione e convenzione per il restante 10%. In particolare la riflessione impedisce l’ingresso o la fuoriuscita del flusso di calore agendo fino alla frequenza degli infrarossi. La dispersione per conduzione e convenzione viene limitata dalla presenza dell’ovatta sintetica. 

TRIALFLEX è il materiale di isolamento del futuro, non è elettroconduttore, non scherma il segnale dei telefoni cellulari, ha efficacia in estate e in inverno, è repulsivo per insetti e roditori. 

La tecnologia utilizzata dal materassino termo riflettente TRIALFLEX trae origine da quella della NASA che utilizzò il primo isolante riflettente (Mylar) per l’isolamento del modulo lunare Apollo 16. Le elevate prestazioni ottenute hanno indotto al suo utilizzo in aeronautica dove serviva un isolante leggero ma capace di resistere a sbalzi di temperature elevati, come nel caso del suo utilizzo nella realizzazione di una mongolfiera inviata in Antartide, dove il prodotto è stato capace di mantenere la temperatura interna del pallone aerostatico a +80°C nonostante i -45°C all’esterno. 

Da queste esperienze significative il suo utilizzo è stato esteso all’edilizia. Oggi TRIALFLEX si presenta come tra i più prestanti materiali d’isolamento termo riflettenti certificati del mercato, capace di resistere a temperature comprese tra i -70°C e i +150°C.

Oggi TRIALFLEX si presenta come tra i più prestanti materiali d’isolamento termo riflettenti certificati del mercato, capace di resistere a temperature comprese tra i -70°C e i +150°C.

TRIALFLEX è un materiale d’isolamento termico composto da un triplo strato di pellicola termo riflettente metallizzata e anti UV contenente al suo interno un doppio materasso di poliestere di prima scelta, il tutto con uno spessore totale inferiore a 3 cm.

Principi d'azione

Grazie alla sua composizione TRIALFLEX agisce sui tre modi di trasferimento dell’energia del calore, influendo sulla riflessione e irraggiamento al 90%, e sulla conduzione e convenzione per il restante 10%.

La riflessione impedisce l’ingresso o la fuoriuscita del flusso di calore agendo fino alla frequenza degli infrarossi, mentre la dispersione per conduzione e convenzione viene limitata dalla presenza dell’ovatta.

Vantaggi

Efficienza termica, resistenza e durata, non irritante e non tossico, repulsivo ai roditori, riciclabile, nessun problema di condensa, eliminazione totale delle muffe, efficace sia in inverno che in estate.

Inoltre, la sua capacità di riduzione acustica di 20 db lo rende efficace anche come isolante dai rumori esterni e/o condominiali. Tutto ciò con una minima occupazione di spazio rispetto allo spessore della parete.

Comfort e aspetti economici

Le pareti isolate permettono di ridurre drasticamente le dispersioni termiche tra interno ed esterno, consentendo un risparmio sulle bollette fino al 50%.

Infatti l’intervento garantisce in inverno un recupero di temperatura interna di 4-6°C a parità di energia emessa nell’ambiente, e in estate una riduzione della temperatura interna rispetto a quella esterna di 4-6°C, con conseguente straordinario comfort e benessere all’interno dello spazio abitativo.

Detrazioni Fiscali

Tutti gli interventi finalizzati alla riqualificazione energetica di un edificio possono beneficiare di detrazioni fiscali pari al 50%, o al 65% del costo totale in relazione alla tipologia dell’intervento effettuato e alle normative vigenti alla data dell’intervento

Isolamento coperture a falda

Isolamento falda sotto copertura

CALDO

Sig.ra Orietta GOTELLI – Via S. Alberto, 38A/9 – GENOVA-Sestri P. – 010/6521191 – Posa a soffitto.

La Signora, con la Sua famiglia, vive sulle alture di Genova Sestri P., in un appartamento posto all’ultimo piano di un condominio, con terrazzo soprastante. Le problematiche più importanti da risolvere per loro erano il caldo esagerato d’estate ed il freddo d’inverno, oltre ai costi di r

SIRE SRL ha realizzato, per la famiglia, nel 2007, l’insufflaggio di tutti i muri perimetrali dell’appartamento con Fibra di Cellulosa stabilizzata Bonded (direttamente dall’interno, con intercapedine di 12 cm. di spessore), e successivamente, nel Giugno 2012, ha fornito e posato l’isolante termo-riflettente TRIALFLEX con rifinitura in cartongesso, su tutti i soffitti.

Dopo il primo intervento del 2007, il problema del caldo era diminuito e, a seguito dell’opera di isolamento dei soffitti con TRIALFLEX, la Signora Orietta Gotelli spiega che la temperatura costante ottenuta è di circa 25-26°C d’estate, senza aria condizionata, invece dei 30-31°C precedenti. Ha quindi raggiunto un recupero di ben 5°C. Durante l’inverno la temperatura della casa si mantiene sui 20-21°C costanti, ed il consumo energetico risulta inferiore del ben 50% rispetto a quello precedente ai due interventi (a parete BONDED – a soffitto TRIALFLEX).

FREDDO

Sig. Mattia BATTAGLIA – Via Valle, 26/11 – ROVEGNO (GE) – Cell. 338/3706418 – Posa sul perlinato a soffitto.

Mattia vive all’ultimo piano di un condominio costruito negli anni ’70 a Rovegno, in Alta Val Trebbia, a circa 50 Km. da Genova. Il paese si trova a 650 metri sul livello del mare. Il clima in inverno è molto rigido e le nevicate sono frequenti.

Mattia voleva affittare le 3 stanze della sua casa, molto grande, ai turisti di passaggio, ma senza isolamento, la casa rimaneva troppo fredda e quindi inospitale.

SIRE srl ha realizzato nel 2012, per Mattia, la fornitura e posa di TRIALFLEX, direttamente sul perlinato già esistente, nei soffitti delle camere e in sala. Dopo la posa dell’isolante, è stato ripristinato il perlinato con materiale nuovo e dello stesso colore del precedente.

Dopo l’intervento, eseguito nel mese di Ottobre 2012, il Cliente ha potuto notare, già nei primi freddi, e successivamente con temperature esterne inferiori a 0°C, un grande miglioramento della temperatura interna la quale raggiungeva i 20°C costanti invece dei 15°C precedenti all’intervento con un recupero di ben 5°C

Attualmente Mattia riesce a riscaldare tutto l’appartamento con una sola stufa a legna ed ha finalmente aperto il suo Bed&Breakfast.

MUFFA/FREDDO

Sig. Loris MODICA – Via Dolo, 94 – BARGAGLI (GE) – Cell. 347/0437448 – Posa su pareti di pietra e soffitto.

La casa di campagna del Signor Loris, è di circa 40 mq, costruita con muri di pietra molto spessi di circa 60 cm. Ciò procurava molto freddo d’inverno e muffa.

Nella casa, con riscaldamento spento, si avevano 8-10°C. Dietro ai mobili si formava muffa e tanta umidità.

SIRE SRL ha, nel Gennaio 2013, fornito e posato l’isolante termo-riflettente TRIALFLEX sui muri perimetrali della casa e sui soffitti, con finitura delle pareti con pannelli in gessofibra FERMACELL e con cartongesso a soffitto, rasati e pitturati.

Successivamente all’intervento, il Cliente, tornando dal lavoro di notte, ha subito notato un aumento della temperatura di 5-6°C, trovando una temperatura interna alla casa di 14-15°C anziché di 8-10°C.

In casa, il Sig. Loris Modica, ha una stufa a pellets ed un camino e, prima dell’intervento, per raggiungere la temperatura di 18-19°C aveva necessità di accendere entrambi, ma continuava ad avere comunque un ambiente insano sia per la muffa, con relativo odore, che per l’umidità relativa molto elevata. Il consumo di sacchetti di pellets al giorno ammontava ad uno e mezzo.

Dopo l’intervento, la temperatura costante dell’ambiente è sempre tra i 19-20°C, con la sola stufa a pellets accesa al minimo, con un consumo di solo mezzo sacchetto al giorno.

L’ambiente inoltre è più sano, con un’umidità relativa molto bassa, del 65-70%.

E’ sparita totalmente la muffa dai muri ed il conseguente odore della stessa.

Il Sig. Loris Modica riferisce di essere molto contento di aver eseguito l’intervento.

FREDDO DA SOTTO IL PAVIMENTO

Sig. Stelvio PORCILE – Via G. Caminata, 9/3 – SERRA RICCO’ (GE) – Tel. 010/752729 – Posa a soffitto dei garage + sotto “bovindi”.

Casa mono-familiare a tre piani, in campagna a pochi chilometri da Genova.

I Signori del primo piano, in casa, “avevano freddo ai piedi”, perchè sotto il loro appartamento ci sono 4 garage.

SIRE srl ha realizzato, nell’agosto del 2013, un intervento di isolamento con TRIALFLEX posato direttamente a soffitto dei garage, previa listellatura di legno di 2 cm. di spessore. E’ stato anche isolato il “bovindo”, sporgenza esterna con appoggio di pilastri di cemento armato sopra la quale è situata la cucina.

TRIALFLEX è stato lasciato a vista. I muri perimetrali del primo piano della villetta sono stati isolati con insufflaggio di fibra di cellulosa stabilizzata BONDED Green Fiber.

Dopo questi interventi, i proprietari del primo piano hanno subito percepito una sensibile differenza di confort interno ed un aumento di temperatura di 4°C. Il caldo generato dal sistema di riscaldamento si mantiene tutto il giorno e tutta la notte a temperatura costante a 20°C.

CALDO – FREDDO

Sig. Mario SOLARI – Via Cademartori, 37 – SAN COLOMBANO CERTENOLI (GE) – Cell. 339/7678329 – Posa sottotetto sulla soletta del solaio.

La famiglia Solari vive in una casa con muri in pietra, al secondo piano, situata direttamente sotto il tetto non isolato.

I Signori soffrivano del troppo caldo d’estate e freddo d’inverno.

SIRE srl, ha fornito e posato il materiale termo-riflettente TRIALFLEX direttamente sulla soletta del sottotetto.

Subito dopo l’intervento è stata percepita una notevole differenza di temperatura nella camera matrimoniale, dai 14°C precedenti agli attuali 19°C. Si può quindi parlare di un recupero di temperatura di ben 5°C.

Nel resto della casa, la temperatura in inverno, è sempre tra i 20-21°C, con la stufa a legna collegata ai caloriferi. Il gas GPL serve solo per cucinare ora.

Il costo di gestione per il riscaldamento invernale con stufa a pellets è di soli 200 €. all’anno.

In estate hanno recuperato 5°C con un elevato confort.